L’attimo fuggiva, oh, che altro può fare mai un attimo…