Laghi, sparsi tra le montagne,
bacini mai riempiti, sino a divenir mari,
in noi entrano acque di fiumi,

e le vette dei monti che ci stanno intorno

non diverranno la sommità di isole:
saranno per sempre i guardiani
delle nostre solide frontiere.